logo

     

  news icon

  • Home
  • BIODANZA
  • Assessorato alla Metodologia

ASSESSORATO ALLA METODOLOGIA

L’assessorato alla Metodologia di Biodanza è formato da quattro operatori didatti di Biodanza che, per molti anni, hanno lavorato a fianco al Professor Rolando Toro Araneda, eseguendo le sue istruzioni nell’ambito teorico-metodologico del Sistema Biodanza: Claudete Sant’AnnaEliane MatukMarcelo Mur e Nadia Costa .

Nel 1986 Rolando Toro Araneda nominò Eliane Matuk suo “assessore alla metodologia” per poter organizzare e conservare i suoi testi sulla teoria e metodologia della Biodanza e per realizzare le traduzioni degli stessi.

Nel 1999 egli creò un gruppo di lavoro e ricerca (l’Assessorato) per ampliarne le funzioni:

  • organizzare e conservare i suoi testi sulla teoria e metodologia di Biodanza
  • disporre le traduzioni ufficiali degli stessi
  • rispondere a domande e chiarire i dubbi degli operatori di Biodanza e direttori di scuola riguardanti la teoria e metodologia di Biodanza
  • proteggere la coerenza sistemica del Sistema Biodanza.

Nel suo Testamento Intellettuale, del 25 febbraio 2009, Rolando Toro Araneda ha nominato Eliane Matuk e Claudete Sant’Anna assessori permanenti alla Direzione dell’Assessorato alla Metodologia.

Questo è uno stralcio del Testamento Intellettuale:

Le funzioni dell’Assessorato alla Metodologia sono quelle che nella mia vita sono state sviluppate esclusivamente da me: Protezione della corretta applicazione di Biodanza nelle rispettive aree, in ambito privato e istituzionale.

Nel momento attuale l’Assessorato alla Metodologia è costituito da Eliane Matuk, Claudete Sant’Anna, Marcelo Mur, Nadia Costa Robin.

Le funzioni di questo Assessorato includono inoltre eventuali perfezionamenti del programma

di formazione in Biodanza, la pubblicazione dei miei testi teorici e metodologici di Biodanza,

approvazione o rifiuto di proposte di Biodanza in relazione con estensioni, supervisione di programmi di estensioni.

Eventuali perfezionamenti futuri che possano contribuire all’evoluzione del Sistema Biodanza, apporti di nuove musiche, valutazione ed eventuale inclusione di nuovi esercizi saranno compiti esclusivi del Assessorato alla Metodologia.

Questa risoluzione da parte mia mi dona la grande speranza che il Sistema Biodanza, che ho creato, possa un giorno influire in forma decisiva nel cambiamento verso un mondo più umano. Se il Sistema Biodanza fosse consegnato al libero arbitrio dei distinti direttori ed insegnanti perderebbe la sua coerenza ed efficacia.

Testo completo, in lingua originale e tradotto in italiano

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo